Suggerimenti di stile

Quanti tipi di lavabo esistono?

Orientarsi nella scelta del lavabo

Non esiste bagno senza lavabo. In commercio se ne trovano tanti tipi, delle più svariate forme, dimensioni e materiali.
Potrai rispecchiare anche nel tuo bagno il tocco di stile che intendi dare alla casa, scegliendo il prodotto giusto tra un’ampia gamma di alternative.

Ci sono molti fattori da tenere nella dovuta considerazione, ma non ti scoraggiare! Il mercato offre soluzioni per ogni esigenza. E noi siamo qui per orientarti nella giungla di lavabi esistenti e trovare il tuo.

Lavabo a colonna

Cominciamo con uno dei tipi più classici e noti a tutti, malgrado stia gradualmente cadendo in disuso: il lavabo a colonna.
Negli ultimi anni per lo più relegato ai bagni di servizio, rimane una soluzione comoda ed economica, con bassi costi di manutenzione e ingombro contenuto.

La colonna ricopre un’importante funzione di sostegno e, da un punto di vista estetico, serve a nascondere alla vista le tubazioni e il sifone.

Lavabo a colonna

Lavabo da incasso

Il lavabo da incasso si colloca a metà strada tra tradizione e modernità.
Può essere delle forme e dei materiali più diversi, viene generalmente installato su un top, oppure posto nella parte superiore del mobile portalavabo.

A seconda di come viene installato, l’incasso può distinguersi in sotto-piano, se parte del lavabo è posta al di sotto del top; sopra-piano, se il lavabo è sporgente rispetto al top o al mobile di base.

Il lavabo può anche essere incassato solo parzialmente: si parla in questo caso di lavabo da semi incasso, vale a dire parzialmente inserito nel mobile.

lavabo da incasso

Lavabo a muro o sospeso

Il lavabo sospeso, con sifone a vista, è un oggetto di design che si sta sempre più diffondendo nelle case moderne. Viene posizionato direttamente a parete, senza dover essere appoggiato su un mobile o una colonna. Poiché la parte superiore è libera, può essere abbinata a diversi accessori che vanno ad impreziosire l’intera struttura.

Diversamente da altri modelli, i sanitari sospesi sono più semplici da pulire e facilitano anche la detersione del pavimento sottostante.
Inoltre, proprio grazie all’indipendenza da sistemi da incasso e colonne, il lavabo sospeso rivela ottimale per recuperare spazio e può essere collocato ad un’altezza libera.

lavabo a muro integrato

Lavabo da appoggio

Il lavabo da appoggio è di grande tendenza, prima di tutto per la sua semplicità d’installazione.
Può essere posizionato sopra ad un piano (mobile, mensola, top) e, all’occorrenza, permette di giocare con forme e colori, dandoti la possibilità di personalizzare il tuo ambiente bagno e renderlo davvero unico.

 

Quarelo di Lineabeta, in ceramica bianca, ti consente di scegliere tra un’installazione a muro o in appoggio su una base. Le linee pulite e la geometria definiscono questo prodotto, che fa del minimalismo e della semplicità i propri punti di forza.

Quarelo di Lineabeta, in ceramica bianca, ti consente di scegliere tra un’installazione a muro o in appoggio su una base. Le linee pulite e la geometria definiscono questo prodotto, che fa del minimalismo e della semplicità i propri punti di forza.

Lavabo integrato

Questa soluzione, molto pratica e dall’elevato valore estetico, gioca con l’accostamento tra lavabo e top.
Alcuni materiali molto in voga per questo tipo di lavabo sono le materie sintetiche e il vetro, sia lucido sia satinato, che conferiscono eleganza e raffinatezza.

Il punto di forza del lavabo integrato è essenzialmente il design, per un bagno che si sa distinguere, comodo e accogliente.

Lavabo free standing

Il lavabo free standing si sta facendo via via maggiore spazio negli ambienti domestici, diventando sempre più di moda. È costituito da una soluzione monoblocco, che può essere realizzata in diversi materiali e appoggiata direttamente a terra.
Di grande impatto visivo, questo tipo di lavabo può rivelarsi economicamente più impegnativo rispetto agli altri.
Indubbiamente, uno dei fattori che andrà ad influenzare più di altri questo aspetto, sarà il materiale prescelto.

lavabo freestanding

A ciascuno il suo lavabo

Se da un lato venire incontro alle esigenze di tutti non è facile, con un po’ di creatività e inventiva, potrai migliorare la tua routine e quella delle persone con cui condividi gli spazi domestici.

Hai una famiglia numerosa? Punta sul doppio lavabo!

Quante volte ti è capitato di doverti contendere il lavabo con qualcuno, per poterlo utilizzare per primo e presentarti puntuale al lavoro o al tuo appuntamento? Se questa dinamica ti è nota, il doppio lavabo potrebbe essere la risposta giusta. Grazie alla presenza di due rubinetti, altrettante persone potranno prepararsi contemporaneamente senza rischiare che una di loro arrivi in ritardo.

doppio lavabo

Tu che lavabo hai scelto per il tuo bagno? Ne sei completamente soddisfatto o, ripensandoci a posteriori, preferiresti aver fatto diversamente? Faccelo sapere nei commenti.

Ricordati di iscriverti alla nostra Newsletter! Nel prossimo focus su questo argomento, vedremo insieme la vasta gamma di materiali in cui si possono declinare tutti questi tipi di lavabo. Non puoi perdertelo 😉  

 

 

Esprimi la tua reazione

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0

Cosa ne pensi di questo articolo?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

0 %